Amici da sempre, insieme dagli anni dell’asilo, Ciro Patricelli , Antonio Russo , Stefano e Gianluca Gatti sono cresciuti a 50 metri di ...

Quattro ingegneri creano l’atelier delle bici

By maggio 17, 2016


Amici da sempre, insieme dagli anni dell’asilo, Ciro Patricelli, Antonio Russo, Stefano e Gianluca Gatti sono cresciuti a 50 metri di distanza l’uno dall’altro in quella Ferrara “città italiana delle biciclette” inserita tra le 20 città europee con la maggior percentuale di spostamenti in bici.

Incontriamo Ciro durante la tappa ferrarese dello scouting tour della Start Cup Emilia-Romagna. E la sua voce ci trasmette tutto l’entusiasmo e la passione per ciò che fa. Lui che a 10 anni realizzava già modellini con la balsa e che pur tagliandosi e rischiando la vista per delle schegge conficcate negli occhi, continuava a smontare, rimontare oggetti sino ad arrivare a restaurare a 16 anni la macchina d’epoca della madre e a costruirsi da solo la bicicletta dei suoi sogni. Così nel garage di Ciro, di notte e nei week end insieme agli amici di sempre, iniziano a prendere forma quelli che per la città sono oggetti di culto.

Oggi Ciro, Antonio e Stefano e Gianluca hanno 26 anni e sono quattro ingegneri con il pallino della bici oggetto di stile e design, una bici sartoriale creata per rispecchiare il temperamento e il gusto di chi la “indossa”, senza limiti meccanici ed estetici. Per questo hanno dato vita a Cp Bikes & Design, l’atelier delle bici. Qui ogni bicicletta è costruita rispettando esigenze, stile, carattere e abitudini del ciclista. Bici da passeggio, da corsa o ibride, ogni singolo pezzo è realizzato artigianalmente, dal telaio alla sella. Non esistono due biciclette uguali. Perché per Ciro non c’è nulla di più gratificante del creare un pezzo unico con le proprie mani e vedere lacrime di gioia negli occhi del cliente.

Poterebbe interessarti anche

0 commenti