Si affronteranno a colpi di pitch, il 19 maggio a Palermo presso lo storico Palazzo Chiaramonte Steri , per disputarsi il premio PNICub...

Italian Master Startup Award: Stem Sel tra le 12 finaliste

By maggio 18, 2017



Si affronteranno a colpi di pitch, il 19 maggio a Palermo presso lo storico Palazzo Chiaramonte Steri, per disputarsi il premio PNICube per le startup nate dalla ricerca accademica che hanno evidenziato le migliori performance sul mercato a pochi anni dalla costituzione.

Provengono da tutta Italia e rappresentano i più svariati settori merceologici, non solo biomed o ICT: si va dal green-tech alla cosmetica, dal tessile alla consulenza aziendale passando per l’edilizia e l’ingegneria ferroviaria. In dodici si contenderanno l’11° edizione del premio più atteso dal mondo delle giovani imprese hi-tech generate dalla ricerca accademica: l’Italian Master Startup Award, promosso da PNICube, Associazione Italiana degli Incubatori Universitari e delle Business Plan Competition accademiche, e organizzato quest’anno in collaborazione con l’Università degli Studi di Palermo e il suo incubatore Arca, con il patrocinio del Comune di Palermo, dell’Ambasciata di Francia e del Department of International Trade dell’Ambasciata britannica, e la sponsorizzazione di Unicredit StartLab e growITup.

Si tratta dell’unico premio su base nazionale che va a riconoscere gli effettivi risultati conseguiti dalle startup nate in ambito accademico nei loro primi anni di vita. L’evento di premiazione sarà anche l’occasione per fare il punto sullo stato di salute delle startup innovative italiane.

Il team vincitore si porterà a casa, oltre a un premio di 5.000 euro, anche la realizzazione di un video professionale sulle proprie attività.

Tra le finaliste la startup dell'Emilia-Romagna Stem Sel (spin-off AlmaCube – Università di Bologna) che si basa sulla produzione di una strumentazione per la selezione di cellule staminali umane da tessuti adulti “di scarto” per applicazioni in Medicina Rigenerativa (ricostruzione di tessuti e organi).

Leggi la notizia completa su L'Arancia.

Poterebbe interessarti anche

0 commenti