Prima e dopo la cura Techmeeting. Sono stati una quarantina i team che, avendo superato la prima fase della Start Cup, hanno partecipato ...

Il TechMeeting, due giorni per mettere a punto un pitch di successo

By giugno 19, 2017 ,

 Prima e dopo la cura Techmeeting. Sono stati una quarantina i team che, avendo superato la prima fase della Start Cup, hanno partecipato alla due giorni di formazione prevista dalla business plan competition durante le quali hanno potuto mettere a punto la presentazione del proprio progetto colmando le lacune e rendendone più efficace l’esposizione.

Il primo gruppo si è diviso tra il CesenaLab e il Rimini Innovation Square rispettivamente lunedì 12 e martedì 13 giugno mentre il secondo gruppo si è riunito mercoledì 14 e giovedì 15 giugno a Reggio Emilia Innovazione che ha sede nel Tecnopolo locale.


 Il format è lo stesso: gli esperti di startup e innovazione di dpixel Niccolò Sanarico, Antonello Bartiromo e Andrea Censoni hanno ascoltato tutti i progetti il primo giorno con l’obiettivo di fornire feedback importanti in vista del pitch di cinque minuti tassativi, previsto nella seconda giornata formativa.
Tra suggerimenti di stile – indicare i contatti nella cover, evitare slide troppo cariche di contenuto e ricordarsi di ringraziare sempre alla fine del pitch – e consigli preziosi e utili per rendere tutto più chiaro in primis a chi presenta il progetto, i team hanno dimostrato di aver fatto tesoro di tutto le indicazioni.
Per un pitch convincente, sottolinea dpixel, occorre tenere a mente il problema e fornire una soluzione allo stesso mettendo in poche slide i punti salienti senza l’ansia di raccontare tutto e subito. È importante raccontare da chi è composto il team (si investe sulle persone più che sul progetto) e descrivere il mercato di riferimento. Va da sé che occorre individuare il modello di business ed è fondamentale mettere a fuoco la concorrenza (se non ci sono competitor forse non c’è neanche il mercato). Ora i team sono chiamati a inviare le presentazioni per accedere allo step successivo: solo 20 di questi parteciperanno alla TechWeek in programma dal 3 al 7 luglio all’incubatore Tim WCap.

“Al di là di come andrà la selezioni e la Start Cup” ammoniscono gli esperti di dpixel “ricordatevi che l’unico vero giudice è il mercato”.

Poterebbe interessarti anche

0 commenti