Ripartirà a breve il viaggio della Start Cup 2018 a caccia di nuove idee d'impresa sul territorio regionale. Qualche giorno fa all...

Ancora pochi giorni alla nuova edizione della Start Cup

By febbraio 28, 2018

Ripartirà a breve il viaggio della Start Cup 2018 a caccia di nuove idee d'impresa sul territorio regionale.
Qualche giorno fa alle Serre dei Giardini Margherita, abbiamo incontrato i partner che sostengono la creazione d'impresa innovativa in tutta la regione:  AlmaCube, Incredibol!, Sipro, Fondazione Democenter-Sipe, Comune di Ravenna, Comune di Faenza, Centuria, Cesenalab, Urban Hub Piacenza, Unione Parmense degli Industriali, Reggio Emilia Innovazione, Officine OnOff, Rimini Innovation Square e  TIM WCAP per pianificare le attività 2018.  Oltre ad un paio di new entry ai quali diamo il nostro benvenuto: Future Food Institute, Camera di Commercio di Parma e Confindustria Reggio Emilia.
Presenti anche i referenti delle Università regionali - Università di Modena e Reggio Emilia, Università di Parma, Università di Bologna, Università di Ferrara - che  consentono alla Start Cup di arrivare a coinvolgere i progetti d'impresa che provengono dal mondo della ricerca, e di competere anche per il 2018 per il PNICube, dopo le vittorie ottenute con Cubbit (settore ICT) nel 2016 e di Bettery (Settore Cleantech and Energy) nel 2017. 
L'edizione di quest'anno prevede un focus speciale sul settore Scienze della Vita in vista dell'evento Meet in Italy for Life Science, che vedrà a Bologna la presenza di imprese, investitori e startup internazionali.
La partenza delle attività è prevista per gli inizi di aprile con l'uscita del regolamento per la partecipazione e le varie tappe. 

Start Cup 2018 è un'iniziativa di ASTER cofinanziata dalla Regione Emilia-Romagna attraverso il Fondo Sociale Europeo che ha l'obiettivo di scovare, formare e premiare i progetti d'impresa più interessanti del nostro territorio.

Poterebbe interessarti anche

0 commenti